LEARN MORE ABOUT OUR ACRYLIC PAINT MARKERS

Scopri di più sui nostri marcatori di vernici acriliche

Carmel Industries

I segnali di vernice acrilica di Carmel applicano vernice vivida in una varietà di colori a più tipi di superfici.

CarmelMarcatori di vernici acriliche Applicare la vernice vivida in una varietà di colori su più tipi di superfici. A differenza dei nostri marcatori standard come il marcatore di verniciatura, i marcatori di vernice acrilici di Carmel contengono vernice che è formulata in modo diverso. La differenza principale è che i nostri marcatori di vernici acrilici sono privi di COV (composti organici volatili) e quindi ideali per l'uso interno.

Che tipo di vernice si applicano i marcatori di vernici acriliche di Carmel?

I nostri pennarelli acrilici applicano vernice che è una miscela di un pigmento acrilico e un solvente non tossico. Questo solvente è una combinazione di etere di glicole ed etanolo (simile all'alcol). Abbiamo fatto ricerche approfondite per utilizzare il solvente ideale per i nostri marcatori acrilici. Bilanciando le prestazioni con la sicurezza e le preoccupazioni ambientali, abbiamo escogitato la nostra formulazione che si traduce in un grande marcatore privo di sostanze chimiche aggressive.

Cos'è un solvente?

Se ricordi la tua lezione di chimica del liceo, asolvente è una sostanza che dissolve un'altra sostanza (ilsoluto). Insieme formano asoluzione. Ad esempio, mescolare un cucchiaio di zucchero (soluto) in un bicchiere d'acqua (solvente) provoca un liquido dolce (soluzione).

Dal punto di vista chimico, molte sostanze possono essere solventi. L'acqua è un ottimo esempio di solvente. Tuttavia, dal punto di vista del settore (specialmente nelle arti), la parola solvente ha significato una sostanza liquida dura, spesso avendo un forte odore. Usando questa definizione, si potrebbe fare riferimento a una vernice a base di olio come contenente un solvente-in questo caso si potrebbe presumere che la vernice abbia un odore aspro e potrebbe essere tossica. Ma da una prospettiva scientifica, possiamo vedere che tutta la vernice contiene una sorta di solvente, anche se è acqua.

Continuando con la terminologia del mondo artistico, la vernice a base di olio è spesso contrastata con la vernice acrilica, che è vista come meno dura e più user-friendly. Molte persone spesso associano la vernice acrilica alla vernice a base d'acqua, il che non è necessariamente sempre. La parte acrilica si riferisce al soluto (un pigmento acrilico) e la parte a base d'acqua si riferisce al solvente in questo caso. Come abbiamo visto con il nostro Marcatori di vernici acriliche, solo perché un marcatore applica la vernice acrilica non significa che stia usando un solvente a base d'acqua. In effetti, ogni marcatore è diverso e sta a te scoprire esattamente cosa ci succede.

Acrilico vs. Segnali di vernice a base di olio: qual è la differenza?

La vernice a olio tradizionale è composta da una soluzione di olio e pigmento. L'olio potrebbe essere qualsiasi varietà di olio vegetale, come semi di lino o persino olio di noce, e il pigmento è generalmente derivato da minerali, piante o persino animali.

Oltre a questi ingredienti, gli agenti di legame e diradamento vengono spesso mescolati per uniformare e stabilizzare la soluzione. È qui che queste vernici ottengono la loro reputazione di avere un forte odore: pensa alle sostanze trementina e alla vernice più sottile.

Le vernici acriliche sono realizzate con pigmento sintetico. Il termine "acrilico" descrive un gruppo di sostanze chimiche che sono essenzialmente plastiche (o polimeri, per usare un termine di chimica). Questi pigmenti possono essere sciolti in diversi tipi di solventi, compresi quelli a base d'acqua.

A differenza delle vernici dell'olio, le vernici acriliche non richiedono additivi duri per funzionare correttamente. Ecco perché le vernici acriliche sono normalmente associate a prodotti meno tossici e più intuitivi. Di solito sono sicuri per i bambini da usare e perfetti per la pittura all'interno.

Con cosa sono fatti i marcatori di Carmel?

Tecnicamente, la maggior parte dei segnali di vernice di carmello contiene vernici a base di pigmenti acrilici. Tuttavia, questi marcatori di vernice differiscono nei solventi che usano. Quello che chiamiamo nostro Marcatore di vernice acrilico Contiene vernice fatta con pigmenti acrilici disciolti in un solvente simile all'alcool. Abbiamo dato loro questo nome per differenziarli dai nostri marcatori di verniciatura classici e marcatori di vernici speciali industriali che utilizzano solventi diversi. Ricorda, nel mondo delle arti, "acrilico" significa più sicuro, più facile da usare e non tossico.

Quali sono i vantaggi dei marcatori di vernice acrilica di Carmel?

Il principale vantaggio del nostro Marcatori di vernici acriliche è che sono voc gratuiti. I COV (composti organici volatili) sono composti potenzialmente pericolosi. Possono accumularsi nell'atmosfera e possono essere pericolosi quando inalati. Sono anche potenzialmente infiammabili e/o esplosivi.

I segnali di vernice acrilica di Carmel sono ideali per l'uso interno e sicuri da usare intorno ai bambini o agli animali domestici.

Altri vantaggi dei nostri marcatori di vernici acriliche includono:

  • Xilene e toluene liberi (anche composti potenzialmente dannosi)
  • Senza piombo
  • Fust leggero
  • Segni su una varietà di superfici
  • Crea segni opachi e permanenti
  • I segni sono UV e resistenti alle intemperie
  • I segni sono impermeabili quando asciutti

I segnali di vernice acrilici di Carmel hanno l'odore?

Questa è una grande domanda. Dopo aver inalato diversi marcatori nel nostro laboratorio controllato interno, abbiamo determinato che i marcatori di vernici acrilici di carmelo hanno un leggero odore simile all'alcool. Non è un odore duro e sicuramente non si diffonderà in una stanza chiusa.

Per la tua salute e sicurezza, non ti consigliamo di inalare direttamente alcun prodotto per marcatori di verniciatura.

In quali applicazioni sono usati i marcatori di vernice acrilica di Carmel?

Questi marcatori sono fantastici per arti e mestieri. Puoi usarli per i seguenti progetti:

  • Dipingere su occhiali (i segni resisterà al lavaggio delle mani con sapone normale)
  • Personalizzazione di custodie telefoniche, custodie a matita, ecc.
  • Personalizzazione dell'abbigliamento, ad es. Sneaker, borse, ecc.
  • Creare opere d'arte uniche su carta, tela, cartone, ecc.

Dal momento che sono prodotti affidabili di alta qualità, Carmel Acrilic Paint Marker sono spesso utilizzati nei seguenti settori:

  • Concessionari automobilistici
  • Segnaletica commerciale
  • Produzione automobilistica e di altri veicoli/navi
  • Produzione industriale
  • Fabbricazione e saldatura in metallo
  • Costruzione

Per quali superfici sono i marcatori di vernici acrilici di Carmel più adatti?

I segnali di vernice acrilica di Carmel funzionano benissimo su un'ampia varietà di superfici, ma sono ideali per materiali lisce e non porosi, tra cui:

  • Vetro e ceramica
  • Plastica
  • Metallo/acciaio/ferro
  • Gomma e pneumatici
  • Tubi e tubi
  • Plaster
  • Legno liscio
  • Tela

Si possono sostituire le punte dei marcatori di vernice acrilica di Carmel?

Sì. Le punte di marker di vernice acrilico (pennini) sono disponibili in una varietà di dimensioni, da 3/32 ”(2,38 mm) a 3/16” (5 mm), per il controllo totale tra marcatura di linea fine e audace. Sono venduti separatamente e possono essere facilmente sostituiti.

Quali sono i diversi tipi di marcatori di vernici acriliche di Carmel?

Offriamo tre marcatori di vernici acriliche, differenziate dalle loro dimensioni della punta. Ognuno creerà diversi tipi di linee.

Questo pennarello acrilico attivato dalla valvola applica la vernice acrilica a base d'acqua permanente a una varietà di superfici. Può essere usato per creare linee sottili.

Marcatura di verniciatura di grandi dimensioni con un pennino da 3/8 "x 5/8" per la marcatura della linea audace.

Contiene vernice in poliuretano resistente per segni vividi permanenti. Ideale per l'uso in cui i COV sono una preoccupazione.

Lascia un commento

Attento: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati