Arts and Crafts Paint Marker Techniques: A Beginner’s Guide

Tecniche di marcatore di verniciatura di arti e mestieri: una guida per principianti

Carmel Industries

Ci sono tonnellate di idee creative da usare marcatori di verniciatura O dipingi penne nelle tue arti e artigianato - ma prima di immergerti, è bello essere preparati con le basi. Conoscere alcune tecniche di arte per marcatori di verniciatura ti aiuterà a evitare alcuni errori comuni e portare i tuoi progetti al livello successivo.

Abbiamo messo insieme una guida rapida piena di tutto ciò che devi sapere prima di iniziare a creare il tuo primo pezzo. Se hai già tentato alcuni progetti di arti e mestieri, potresti comunque trovare utili questi suggerimenti!

Suggerimenti per l'arte del marcatore della vernice generale

Cominciamo esaminando alcune idee di base che sono comuni a tutte le arti o pezzi artigianali che coinvolgono marcatori di verniciatura. Tieni presente che i marcatori di vernice sono anche citati da molti altri nomi, tra cui penne di vernice, pennarelli permanenti, marcatori acrilici e penne di vernice industriale. Tutti questi nomi descrivono essenzialmente lo stesso prodotto: una penna o un marcatore che fornisce vernice acrilica a una varietà di superfici.

Conoscere la tua tela

Prima ancora di rompere gli indicatori di verniciatura (o penne di vernice, ecc.), Avrai bisogno di scegliere una tela. Questa potrebbe essere una tela d'arte standard o persino un foglio di carta. Se stai facendo più di un progetto di tipo artigianale, potresti dipingere qualsiasi cosa, dagli occhiali da vino agli skateboard alle scarpe da corsa.

Ci sono due cose principali che devi considerare quando si tratta di applicare la vernice sulla tela.

  • Colore della superficie
  • Materiale di superficie

Se la tua tela è di colore chiaro, come un tipico pezzo di carta, non mostrerà tanto attraverso la vernice. Se è buio, tuttavia, potresti dover applicare alcuni strati per assicurarti che la superficie non si manifesti. È qui che un indicatore di verniciatura con buona opacità brillerà davvero.

Se il materiale di superficie è un po 'poroso, come una tela di pittura standard, dovrai tenerlo conto quando inizi il tuo pezzo. In questo caso, la tela assorbirà un po 'di vernice che applicherai, il che potrebbe non essere quello che stai cercando.

Per gestire le superfici porose come la carta, puoi trattarle con un primer, che creerà essenzialmente uno strato di vernice secca a cui applicare il tuo design. Le superfici dure e non porose come la plastica, il vetro o il legno verniciato non avranno generalmente alcun primer: la vernice non verrà assorbita tanto su quei materiali.

Controllando la quantità di vernice

Uno dei più importanti e difficili da padroneggiare le tecniche quando si utilizzano marcatori di verniciatura è applicare la giusta quantità di vernice sulla tua superficie. I marcatori di vernice attivati ​​dalla valvola (chiamati anche marcatori di verniciatura o penne della pompa) consentono di controllare la quantità di vernice applicata al pennino spingendosi verso il basso. Più a lungo lo spingi verso il basso, più vernice scorrerà sul pennino.

Troppa vernice sul pennino non è una buona cosa se stai cercando di essere preciso. Tuttavia, non avere abbastanza vernice applicata durante il tratto potrebbe provocare striature o una linea trasparente. In questo caso, dovresti applicare un altro strato di vernice per aumentare l'opacità della tua linea.

È sempre più facile applicare più vernice che toglierla, quindi erra sul lato della cautela!

Dimensioni del pennone di verniciatura

Nel caso ti stavi chiedendo, il pennino è la punta del pennarello o della penna. Sono disponibili in diverse dimensioni, quindi puoi disegnare linee di vari spessori sulla tua superficie.

I marcatori di vernice attivati ​​dalla valvola multipla di Carmel sono disponibili in tre dimensioni:

Marcatori di vernice a linea fine. Questi hanno un pennino da 3/32 ”(2,38 mm) e sono usati per linee sottili e dettagli precisi. Chiamati anche penne di vernice a linea fine.

Marcatori di vernice standard. Questi hanno un pennino da 3/16 ”(5 mm) e vengono utilizzati per la marcatura di linea fine o audace. Questi sono il tipo più comune e sono anche citati da una varietà di nomi, come marcatori di verniciatura attivati ​​dalla valvola, marcatori di vernici industriali, marcatori di vernici acriliche e così via.

Segnali di vernice jumbo. Questi grandi marcatori hanno un nob da 1/8 "x 1/4" (3 x 6 mm) e sono usati per la marcatura della linea in grassetto.

Affrontare i colpi di pennarello

Sia che tu stia lavorando con pennelli o pennarelli, hai a che fare con l'aspetto di colpi di pennarelli o minuscole linee che attraversano la tua tela mentre applicherai la vernice. In alcuni casi, potresti voler lavorare con quegli effetti, in altri, potresti voler eliminarli.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi sul controllo dei colpi di pennarello.

  • Non premere troppo forte sul marcatore
  • Vuoi applicare un cappotto sottile, ma non allungare la vernice sul pennarello. Ricarica spesso.
  • Dipingi in una direzione per una determinata linea: non tornare indietro e mescolare le indicazioni sui tuoi colpi
  • Se riesci a lavorare un po 'più velocemente, dipingi in tratti più corti per la migliore copertura
  • Chiudi il polso e tira la corsa con il braccio per applicare una linea uniforme

 

Trovare una buona velocità di lavoro

Per ottenere il miglior risultato, soprattutto se hai a che fare con più livelli e colori di vernice, dovrai trovare una buona velocità su cui lavorare. A seconda dell'effetto che stai cercando, devi capire come e quando applicare gli strati di vernice sulla tua tela.

La vernice acrilica si asciugherà relativamente rapidamente. Può essere una buona cosa. La pittura su vernice asciutta provocherà la massima opacità e un minimo di miscelazione del colore. Tuttavia, se si desidera ottenere una mano uniforme di colore solido o mescolare colori, è meglio dipingere rapidamente prima che abbia la possibilità di asciugarsi.

In generale, dovresti lavorare più velocemente per completare ogni singolo elemento o passo del tuo design. Puoi fare una pausa tra ogni passo per far asciugare la vernice. Ciò minimizzerà la miscelazione della vernice e creerà un design più nitido.

 

Una guida passo-passo per la pittura con pennarelli di verniciatura

Ecco un modo rapido e semplice per esprimere i passaggi coinvolti nella creazione di un pezzo d'arte multicolore che utilizza marcatori di vernice o penne di vernice.

Schizzo iniziale e contorni

Dopo aver preparato la tela, inizia disegnando il tuo design con una matita. Quindi, traccia sul tuo schizzo con un pennarello bianco. Questo creerà il profilo di base del tuo design. Ricorda, dipingere colori più scuri sopra (essiccati) più chiari nasconderanno quelli più chiari. Ecco perché vogliamo usare il bianco per il nostro primo contorno.

Riempimento della tua immagine

Dopo aver creato il tuo profilo di base, è tempo di riempire lo spazio. Qui dovrai prendere alcune decisioni. Se si desidera creare disegni affilati e opachi, lascia asciugare la vernice al contorno prima di riempire lo spazio o applicare colori diversi.

Miscelare e gradienti

Se vuoi creare una transizione più graduale tra i tuoi colori, puoi creare gradienti mescolando le diverse vernici prima che si asciughino. Puoi anche creare ombre più chiare o più scure se stai mescolando colori con pennarelli di vernice bianchi o neri.

Contorni neri: copertura e linee del profilo

Una volta che hai delineato e compilato l'immagine o il design di base, è tempo di iniziare a definirla e dargli un po 'di profondità. È qui che i pennarelli neri verranno utili. Usa la vernice nera per creare spazio negativo, coprendo colori più chiari e modellare il tuo design. Dellineare la tua immagine con linee nere o spessore variabile, anche chiamato linee di profilo, la farà "scoppiare" e creare una prospettiva interessante.

Momenti salienti e dettagli

L'ultimo passaggio del tuo dipinto dovrebbe comportare il ritocco del tuo design con i luci e l'aggiunta di piccoli dettagli che ritieni opportuno. I marcatori di vernice bianca sono ottimi per creare effetti di luce riflettente e contrasto. Uso Segnali di vernice a punta fine Per il massimo controllo quando aggiungi dettagli al tuo pezzo.

Effetti speciali

Ricorda, il tuo lavoro non deve necessariamente essere acuto e ben definito. Puoi creare effetti interessanti con marcatori di verniciatura che vanno oltre il semplice disegno sulla tua tela.

Ad esempio, è possibile creare un effetto di schizzi applicando un po 'di vernice al pennino e soffiando bruscamente. Oppure, potresti aggiungere acqua alla tela dopo aver applicato un po 'di vernice e creare un effetto acquerello con un pennello o persino il dito. La tua immaginazione è il limite!

Finiture

A seconda della superficie della tela e dell'uso previsto della tua creazione, potresti aver bisogno di un altro passaggio per finalizzare il tuo pezzo.

Ad esempio, se hai dipinto qualcosa di legno che sperimenterà l'usura come uno skateboard o una chitarra, vorresti applicare uno spray aerosol acrilico dopo che il design è completo e asciutto. Non applicare nulla di pesante come la vernice e non usare un pennello! Questo può rovinare la vernice.

Se hai a che fare con la ceramica, dovrai finire il tuo pezzo in un forno.

In generale, cose come occhiali, articoli per la casa o abbigliamento non avranno bisogno di alcun tipo di rivestimento di sigillanti finali. Più marcatori di verniciatura di qualità che usi, più a lungo durerà il tuo design!

 Dai un'occhiata al nostro prodotto ora!